Qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta

Qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta Il https://dietetiche.livingaikido.life/num10842-recensioni-del-centro-per-la-perdita-di-peso-di-octavio-lopez.php alimentare da calorie è ideale per uomini e donne con uno stile di vita attivo qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta adolescenti. É invece sconsigliato per gli anziani e per chiunque conduca uno stile di vita particolarmente sedentario. Questo perché in caso di mancanza o bassa attività fisica, questo regime calorico non apporterebbe alcun beneficio di tipo dimagrante. Come sempre, il nostro consiglio è quello di non pretendere troppo dal proprio corpo e di fare le cose pian piano. Imparare a mangiare sano e a saper riconoscere cosa ci fa bene e cosa no, è importantissimo per il nostro corpo. Anche se questa dieta non è soggetta ad alcuna controindicazione particolare, ti consigliamo di rivolgerti ad un medico in caso di patologie, intolleranze alimentari o allergie.

Qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta L'educazione alimentare, spesso sottovalutata in Italia (ed il risultato è che i La differenza con una dieta vera e propria è estremamente importante, Cosa sono e qual è la differenza tra massa magra e massa grassa? Dieta e regime alimentare: la prima serve a dimagrire, il secondo a mantenere. dieta e regime alimentare quale scegliere Dieta per definizione significa seguire un piano di alimentazione a basso contenuto calorico, Ora che sai la reale differenza tra questi due termini, forse ti starai chiedendo se è possibile mangiare. La differenza tra dieta e regime alimentare sano è molto sottile. Essere a dieta, significa seguire un piano di alimentazione a contenuto calorico. perdere peso velocemente O non è forse meglio un dietista? Scopriamo le differenze tra queste figure in modo da fare chiarezza e individuare il profilo più giusto per noi e per i nostri obiettivi. Difficilmente quindi quelle che leggiamo sui giornali sono diete in senso stretto: se qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta perdere peso e i risultati non si fanno vedere semplicemente adottando uno stile di vita più sano, è opportuno consultare un professionista. Non esiste un Albo Professionale che censisce la professione. A lui compete la diagnosi di una eventuale patologia e la prescrizione della dieta, oltre che di farmaci e di esami, anche invasivi. Dal punto di vista professionale è la figura più titolata e più competente in campo di alimentare e dei disturbi click here essa collegati. Per questo, a parità di competenze e di qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta qualificazione dello specialista, vale sempre il criterio di scegliere la persona con cui ci troviamo meglio. Ci troveremo davanti a un medico specialista in grado di affrontare tutti gli aspetti della nostra situazione anche dal punto di vista clinico, prescrivendoci eventualmente gli esami e i farmaci di cui potremmo avere bisogno. Solo in una seconda fase, con un quadro clinico completo, ci potremo eventualmente rivolgere a un nutrizionista. All'occhio di un professionista, tale definizione potrebbe sembrare riduttiva o solo parzialmente condivisibile; in effetti, le caratteristiche e i requisiti di una buona dieta ipocalorica sono molto più numerosi, ma, in senso stretto, l'etimologia del termine è a dir poco essenziale, ovvero:. La dieta ipocalorica dovrebbe escludere qualunque finalità estetica, poiché il suo utilizzo prolungato considerato tale oltre i mesi comporta uno stress evidente per il soggetto, sia a livello fisico, sia a livello psicologico; anche se, ovviamente, le diete ipocaloriche non sono tutte uguali. D'altro canto, nonostante esista una regolamentazione di tutela etico - professionale, molti pseudo - professionisti si cimentano nella prescrizione e nella composizione ufficiosa della dieta ipocalorica, ignorando o aggirando le normative vigenti. Alcune delle "gabule" più frequenti sono:. La scorretta applicazione e l'estremizzazione della dieta ipocalorica nell'ultimo mezzo secolo hanno determinato un rigetto collettivo della restrizione energetica. Oggi si parla sempre più di destinazione metabolica dei nutrienti , di abbandono della stima calorica, di ritorno alla dieta ancestrale , di sfruttamento dei cicli ormonali , di incremento del metabolismo , di equilibrio acido-base , di energie ying e yang , di nutrigenica, di nutrigenomica ecc. Inoltre, secondo certe correnti di pensiero, la dieta ipocalorica fa male, non fa dimagrire e abbassa il metabolismo! perdere peso velocemente. Tè allananas per dimagrire dal medico mingo campioni di pillole dietetiche gratis. menu colazione dietetica paleo. rimedio naturale per unefficace perdita di peso. trattamento dimagrante fatto in casa. pasti per diete ipocaloriche. Esercizio fisico per perdere peso e avere la pancia piatta. Dieta costipazione per bambini 2 anni. Spettacoli di perdita di peso su instant netflix. Come viene digiunato nella dieta chetogenica. Cene dietetiche.

Dieta chetogenica con fegato grasso

  • Ms tableau de poids de la plaque
  • Côté sombre de la perte de graisse pdf
  • Suggerimenti ana e mia dimagrimento veloce
  • Supporto per la perdita di peso ad alta definizione cellucor super hd
Ma non conta solo il peso sulla bilancia! È importante considerare anche altri fattori come alcune circonferenze corporee per esempio la circonferenza vitala sensazione percepita di benessere soprattutto a livello intestinale e il tuo stato di idratazione. Ma come funziona veramente una dieta dimagrante bilanciata? E perché, la maggior parte delle volte, è meglio seguire un piano alimentare personalizzato? Un piano alimentare realizzato su misura per te, da un professionista specializzato ti permette di tenere conto delle tue necessità individuali e ti permette di dimagrire cioè di perdere tessuto adiposo in modo efficace e duraturo senza compromettere la massa magra. A questo sono dovuti tutti i casi nei quali perdiamo peso e poi qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta riprendiamo molto velocemente e senza apparente motivo. Internista, Neurologo. Internista, Diabetologo, Medico di base. Internista, Medico di base. Il testo è troppo corto. perdere peso. Chile dietetico a basso contenuto di carboidrati dukan dieta latte di cocco. dieta per gastrite cronica di helicobacter pylori.

  • Il personal trainer perde peso e impara a mangiare sano per perdere peso
  • Come video di perdita di grasso
  • Pillole per la dieta in tyler tx
  • Puoi perdere peso senza fare nulla
  • Come va con la dieta?
  • Pancia e gambe dimagranti
  • Pillole dietetiche a 360 gradi
  • Dieta settimanale per atleti ad alte prestazioni
Cos'è il disturbo post-traumatico da dieta? Quale dieta seguire? Ecco le migliori o peggiori Diete dimagranti più seguite: come perdere 15 Kg https://sedano.livingaikido.life/blog2896-quelle-est-la-frquence-cardiaque-idale-pour-la-perte-de-poids.php un mese? Le diete proteiche fanno dimagrire? Ti guardi allo specchio, non sei obesa, sei una donna come tante. Hai sempre qualche chilo di troppo, nonostante le tante diete dimagranti seguite negli ultimi anni. Perdita di peso media 6 settimane dopo la manica gastrica Regime alimentare, in italiano corrente, si sovrappone abitualmente al termine dieta. Questo indica metodi per variare il peso corporeo, per attenersi alle prescrizioni relative a particolari quadri clinici , come quelle per ottenere differenti risultati sul proprio fisico, ad esempio, le diete dell'atleta. Gli organismi viventi eterotrofi necessitano dell'introduzione di nutrienti per il fabbisogno energetico, tramite reazioni ossidoriduttive , e per le necessità di costituzione del proprio organismo. Nel caso degli animali l'introduzione è definita dieta. Una dieta definisce quindi, in senso lato, cosa l'animale mangia. Se le piante , autotrofe , sintetizzano le sostanze nutritive direttamente, gli animali dipendono da una o più specie per il cibo. Una dieta carnivora, erbivora o altro ha una grande e fondamentale influenza sul comportamento animale. Essa determina, in particolare, lo stato di predatore o preda nella catena alimentare. come perdere peso. Perdita di peso medica pasadena tx Caffè dimagrante oro organo perdere peso mentre si dorme pillola. dieta dissociata spiegata passo dopo passo. garcinia cambogia 60 hca benefici.

qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta

Ma non tutte le click to see more fanno bene alla salute: effetto yo-yo, colesterolo, problemi endocrinologici Per ottenere dei buoni risultati è assolutamente necessario che la dieta sia personalizzata e adattata alle abitudini e allo stile di vita di ciascun paziente. La dott. Al giorno d'oggi i problemi legati all'obesità sono in forte aumento, l'UNICEF afferma che in Europa 1 bambino su 3 è in sovrappesouna percentuale 3 volte superiore a quella del Nel mondo adulto le qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta sono altrettanto preoccupanti: secondo l 'ISTAT più di un terzo della popolazione italiana è in sovrappeso e 1 adulto su 10 soffre di forte obesità. A seconda del proprio BMI si rientra in una delle seguenti categorie:. Ci sono molte differenze tra nutrizionista e dietologo. Per cominciare, un dietologo è un medico, mentre un nutrizionista è un biologo specializzato in scienze dell'alimentazione. Successivamente effettuerà un questionario approfondito per capire come organizzi i tuoi pasti e quali alimenti assumi qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta, in modo da identificare le abitudini scorrette e da modificare. Una volta chiarito il quadro di riferimento ti verrà consegnato il tuo nuovo piano alimentare personalizzato che dovrai seguire nelle settimane successive effettuando visite mensili di monitoraggio. Il Dr. In questa occasione il medico annoterà le tue misure e il tuo peso e potrai seguire assieme a lui passo passo i tuoi miglioramenti frutto del tuo sforzo. Sentiti sempre libero di parlare al con il tuo medico delle tue difficoltà, ti aiuterà a superarle incontrando il piano che fa al caso tuo. Ci sono una moltitudine di diete differenti.

E' possibile dimagrire velocemente? Meglio proteine o carboidrati?

Specialisti per Obesità

Quale dieta scegliere? Ecco tutte le risposte. Seguici su. Ultima modifica Guarda il video. Guarda il video su youtube.

Riccardo Borgacci.

qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta

Calorie vuote Vedi altri articoli tag Calorie. Calorie caffè Vedi altri articoli tag Calorie - Caffè. Esempio Dieta Dimagrante Equilibrata La dieta dimagrante è un regime calorico "verosimilmente" restrittivo, stilato con metodo scientifico e standardizzato, specifico e soggettivo, che interessa persone di età necessariamente post-puberale meglio se adulta. Dieta Lemme La dieta Lemme prende il nome dal suo fondatore, il farmacista-ricercatore dott.

Ricette con broccoli per perdere peso

Proteine per Dimagrire Ormai da diversi anni, l'impiego di più proteine nelle diete per dimagrire è considerato l'espediente di élite per ottimizzare i risultati ottenibili attraverso le tradizionali diete ipocaloriche.

Il Dr. Yoni Freedhoff, professore associato di Medicina generale dell'Università di Ottawa Canada e Direttore del Bariatric Medical Institutedove da anni si occupa di pazienti obesi, gestisce anche il blog Weights Matters ; è uno dei più popolari qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta, critico verso la pseudoscienza della nutrizione e dei prodotti e le politiche che contribuiscono all'ambiente obeso-genico di oggi.

La maggior parte dei programmi dietetici o perdita di peso richiede dei sacrifici regolari come rinunciare a un intero gruppo alimentare, combattere contro la fame giorno e notte o intraprendere programmi di allenamento estenuanti.

Questi approcci non sono realistici. Sono anzi malsani e rendono quasi impossibile mantenere i risultati. Freedhoff parla dei 7 peccati capitali, comuni a quasi tutte le diete dimagranti più popolari e seguite. Sono luoghi comuni e false convinzioni che fanno illudere sulla possibilità qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta successo della perdita di peso duratura:. La fame è il primo mito da sfatare. Freedhoff sostiene che qualsiasi dieta che ti lascia affamato non sarà sostenibile.

La forza di volontà è importante, ma la resistenza permanente go here quasi certamente inutile, perché insostenibile per sempre. Le restrizioni su alcuni alimenti. Eliminare completamente i carboidrati, o i formaggi o il sale o altri alimenti demonizzati, non serve. Li dobbiamo gestire, ma non bandire.

La sudorazione è l'altro mito. Cioè la convinzione che l'esercizio fisico possa contribuire a una significativa perdita di peso.

Ricetta a base di lasagne bianche a basso contenuto di grassi

Non puoi correre più veloce della tua forchetta, non a lungo termine. Il perfezionismo di molte diete è un mito. Le diete reali devono essere abbastanza flessibili da permettere la normale gestione della quotidianità, come il pranzo a lavoro, la cena fuori nel weekend, lo "sgarro". La negazione è l'ultimo mito. Man mano che la perdita di peso progredisce, click sofferenza diventa più difficile da sostenere e più difficile da negare.

Tutte le diete ipocaloriche, iperproteiche o low carb, non forniscono risultati a lungo termine. Anzi, molto spesso si associano forti aspettative e conseguenti emozioni negative: il senso di colpa, la vergogna, il fallimento, la depressione, la disperazione, l'abbuffata e il rallentamento metabolico. Molto spesso, in seguito a forti traumi o stress, si verificano eventi come ansia, disturbi depressivi, insonnia e altri disturbi, appunto definiti post-traumatici.

Chi è soggetto a questi disturbi, ha una buona probabilità di diventare sovrappeso, ricercando nel cibo, il confort perduto Fonte: Fondazione Veronesi.

Questo disturbo è una costellazione di sintomi che spesso va ben oltre la relazione con il cibo. Un qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta sintomo molto comune è la convinzione che le diete traumatiche ipocaloriche restrittive siano necessarie per il successo nella gestione del peso; spesso le persone con questo disturbo trascorrono lunghi periodi della loro vita passando da una dieta all'altra.

Ogni anno il sito americano health. Un pool di esperti esamina le varie diete classificandole in base alla perdita di peso ottenuta, soprattutto a lungo termine. In questa revisione Anton SD ha ricercato tutte le pubblicazioni scientifiche riferite a queste diete, nei principali portali informativi come PubMed e Cochrane Library.

Lo scopo di questa revisione era di esaminare le prove cliniche a sostegno dell'efficacia delle diete popolari che non includevano specifici obiettivi calorici, sostituzioni di pasti, integrazione con prodotti commerciali e programmi di esercizi strutturati.

La maggiorparte degli studi e delle prove di evidenza di perdita di peso, sia a breve che a lungo termine, riguardano la dieta Atkins. Questa è la domanda che si sono posti Anton e i suoi collaboratori quando hanno revisionato tutti gli studi sulle diete popolari.

Dai risultati della revisione è abbastanza chiaro https://definire.livingaikido.life/post4453-biochimica-della-perdita-di-peso.php la restrizione calorica comune a quasi tutte queste diete, produce una perdita di peso a breve termine. Il piccolo numero di studi clinici che esaminano l'efficacia di molte diete popolari è preoccupante, poiché indica che esistono relativamente poche prove empiriche a supporto di molte diete popolari, pesantemente commercializzate al pubblico.

Purtroppo, vi è una mancanza di informazioni sul rispetto delle diete popolari e sui risultati di perdita di peso. Ad esempio, i risultati a lungo termine dello studio condotto da Truby et al.

Tutto questo dimostra il motivo per cui chi segue questo tipo di diete…. Vivere da magri, è uno stile di vita, un percorso di medio lungo periodo che richiede disciplina e qualche sacrificio, ma pochi sono disposti a seguirlo. La maggiorparte della gente go here ha problemi di peso, preferisce rivolgersi a qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta che diano risultati velocemente.

E devo dire che nel mio lavoro, quasi tutti i nutrizionisti che ho incontrato, spesso in maniera qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta, ricorrono al trucco comune a quasi tutte le diete popolari: i pasti iper-proteici. Quando nel sono stati pubblicati i primi risultati dello studio EPIC European Prospective Investigation into Cancer and Nutritionun programma di ricerca che ha coinvolto in 15 anni, 10 paesi e mila persone, le correlazioni tra stile di vita e stato di salute sono state sorprendenti.

Si era osservato chi era magro ed è poi diventato sovrappeso, e chi era già sovrappeso ed è poi diventato obeso. Ma la differenza qual è?

Difficilmente quindi quelle che leggiamo sui giornali sono diete in senso stretto: se vogliamo perdere peso e i risultati non si fanno vedere semplicemente adottando uno stile di vita più sano, è opportuno consultare un professionista.

Non esiste un Albo Professionale che censisce la professione. A lui compete la diagnosi di una eventuale patologia qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta la prescrizione della dieta, oltre che di farmaci e di esami, anche invasivi. La dieta umana rispecchia i fabbisogni sostanziale e energeticooltre che le condizioni di vita e abitudini alimentari che la persona segue.

Determina, assieme con read more caratteristiche metaboliche individuali il peso corporeo. Nel gergo comune il termine dieta viene usato per indicare i metodi per dimagrire.

qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta

Sono un regime alimentare volto alla diminuzione del peso corporeo. Devono essere consigliate e studiate caso per caso da un medico o un biologo nutrizionista. I dietisti possono rilasciare diete solo sotto ausilio medico. Le diete dimagranti si basano generalmente su un regime ipocalorico, inteso a ridurre l'apporto di calorie coi cibi, privilegiando gli alimenti meno ricchi in nutrienti calorici come i lipidi e i glucidi.

Molte diete inoltre si basano su una generale riduzione dell'assunzione di cibo, indipendentemente dal tipo di alimento. Segno di una dieta dimagrante scorretta è l' effetto yo-yoovvero la perdita e qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta riacquisto di peso conseguente a diete eccessivamente ipocaloriche per adattamento del metabolismo. L'adozione di un regime alimentare controllato non è sufficiente: per controllare il peso è necessario anche svolgere attività fisica regolare.

Motivazioni di tipo etiche, legate al rispetto dei diritti umani, dei diritti degli animali, della salubrità ambientale e della tutela della biodiversità danno origine a specifiche diete di esclusione, fra cui rientrano il semivegetarianismoil pescetarianismoil vegetarianismoil veganismoil fruttarismo o diete che privilegiano l'uso di prodotti alternativi a Km0, biologici, equosolidali e cruelty-free. Negli read more tempi si è diffuso il vegetarianismo con diete che escludono carne e pesce e tutti i loro derivati e il veganismo con diete che sono a base di soli alimenti vegetali.

Queste diete possono avere vantaggi per la salute, grazie alle numerose virtù nutrizionali di frutta, verdure, legumi e alimenti integrali qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta in grande quantità ma possono anche provocare gravi carenze nutrizionali, in particolare per la vitamina B 12calcio, vitamina D, ferro, iodio, zinco e acidi grassi omega-3, oltre a portare ad una maggiore incidenza di alcune patologie [11].

La corsa è una delle attività aerobiche migliori per dimagrire e divertirsi. Correre permette di migliorare il proprio sistema cardiovascolare e ridurre il rischio di malattie cardiache, rafforzando il cuore. Fa aumentare la densità ossea e riduce il rischio di osteoartrite e osteoporosi. Un altro effetto benefico della corsa è il miglioramento delle lavorazione del caffè verde digestive, in favore di un metabolismo più veloce.

Il nuoto è un qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta sport che apporta innumerevoli benefici. Come accade per la corsa, anche qui si stimola il rilascio delle endorfine, riducendo stress ed ansia.

Nozze di perdita di peso estrema prima e dopo

Il nuoto favorisce la perdita di peso grazie al consumo di circa calorie per sessione, protegge le articolazioni e la schiena. Permette di aumentare la flessibilità muscolare e la resistenza. Anche il ciclismo rientra tra gli sport che permettono di perdere peso: una sessione consente di bruciare fino ad calorie. Inserisci il qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta indirizzo email per seguire questo sito e ricevere notifiche di nuovi messaggi via email.

Salute del fisico, benessere della mente, bellezza del corpo. Articoli monotematici di medicina, scienza, qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta e curiosità. Vai al contenuto. Home Collaborazioni Dott. Leggi anche: Differenza tra dietista, dietologo e nutrizionista: quali titoli servono?

Differenza tra dieta e dieta di mantenimento Differenza tra see more mediterranea, vegetariana e vegana Differenza tra obesità e sovrappeso Differenza tra obesità di primo, secondo e terzo grado Perdere peso non significa necessariamente dimagrire; aumentare di peso non significa necessariamente ingrassare Dieta zero grano senza pane né pasta: cosa mangiare?

Quanti litri e percentuale di acqua sono presenti nel nostro corpo? Sono normopeso, sottopeso o sovrappeso? Scoprilo con la bioimpedenziometria Quanto pesa tutta la popolazione mondiale messa assieme?

La farina davena è buona per la dieta

Per quanto tempo? Quanto è normale ingrassare in gravidanza? Quanto pesa un litro di acqua liquida o di ghiacciata? Differenza tra massa e peso in fisica ed in medicina Digiuno intermittente e terapeutico: fa dimagrire? Fa bene o fa male alla salute?

qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta

Cosa sono e qual è la differenza tra massa magra e massa grassa? Tutte le percentuali di grasso, ossa e muscoli Quante ossa ed articolazioni abbiamo nel nostro corpo?

Quanto pesano scheletro ed ossa? Vuoi bruciare più calorie? Fai esplodere il tuo metabolismo! Meglio i pesi della Zumba! Le bibite light fanno dimagrire o ingrassare? Ma perchè non riesco a dimagrire? I nove errori tipici di chi è a dieta Dimagrire guardando una partita di calcio in tv Dimagrire riducendo le dimensioni dello stomaco senza chirurgia e bendaggio gastrico Quante calorie ha il pane? I dieci motivi per cui non riesci a dimagrire anche se ci provi da anni Cosa succede al tuo corpo quando smetti di mangiare pasta e pane Quante calorie contiene la pasta?

Quante calorie ha? Le mele fanno ingrassare o dimagrire? Quante calorie hanno? Fa più ingrassare il prosciutto cotto o quello crudo? Bere tanta acqua fa ingrassare o dimagrire?

Quanta berne? Il caffè fa ingrassare o dimagrire? Saltare la colazione fa ingrassare o qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta Lo stress fa ingrassare o dimagrire? Il formaggio fa ingrassare o dimagrire? Lo yogurt fa dimagrire o ingrassare? La frutta fa ingrassare o dimagrire? Celiachia e dieta senza glutine: fanno ingrassare o dimagrire?

Il fieno greco fa ingrassare o dimagrire? Bere vino fa ingrassare o dimagrire? Il riso fa ingrassare o dimagrire? La birra fa ingrassare? Tumori, radioterapia e chemioterapia fanno ingrassare o dimagrire? Patologie della tiroide: possono far veramente ingrassare?

Il sushi fa ingrassare o dimagrire? Il cioccolato fa ingrassare o dimagrire? Il miele fa ingrassare o dimagrire? Allattare al seno fa dimagrire Dormire poco fa ingrassare qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta dimagrire? Fumare fa ingrassare o dimagrire? Smettere di fumare fa ingrassare o dimagrire? Fumare marijuana fa ingrassare o dimagrire? La creatina fa ingrassare o dimagrire? Eutirox fa ingrassare o dimagrire? Condividi questo articolo:.

Questa voce è stata read more in Dietologia, nutrizione e apparato digerentePediatria e malattie dell'infanzia e contrassegnata con bambinicibodietaeducazione alimentaremutrizioneobesitàregime alimentarescuolasovrappeso. Contrassegna il permalink. Chi siamo e quali sono le nostre fonti Questo sito è stato visitato da Unisciti alla nostra comunità su Facebook.

Ricerca per:. Come avere un'eiaculazione più abbondante e migliorare sapore, odore, colore e densità dello sperma? Pubblica su Annulla. Invia a indirizzo e-mail Il qual è la differenza tra un piano alimentare e una dieta nome Il tuo indirizzo e-mail. L'articolo non è stato pubblicato, controlla gli indirizzi e-mail! Verifica dell'e-mail non riuscita. Ci dispiace, il tuo blog non consente di condividere articoli tramite e-mail.